Igiene orale consigli

Come pulire l’apparecchio ortodontico

È vero, per tantissimo tempo sono stati proprio gli Odontoiatri e gli Igienisti dentali a proporre come soluzione alla pulizia quotidiana di apparecchi mobili e protesi il detersivo per i piatti.

Ma perché?

La logica che sta dietro a questo consiglio non è sbagliata.

In fondo si utilizza il detersivo per pulire le posate, che entrano in bocca.

È anche vero, però, che il detersivo per le stoviglie, come tanti altri prodotti chimici che vengono utilizzati quotidianamente in casa, non è assolutamente testato per entrare a contatto con le mucose del cavo orale.

Ecco perché tutti gli Studi odontoiatrici che vengono a conoscenza di Geldis, tirano un sospiro di sollievo.

Geldis è stato testato sulle mucose del cavo orale e tutela la Salute di chi lo utilizza.

Come tanti altri prodotti che entrano a contatto con la nostra bocca, organo sensibilissimo e con un proprio equilibrio, la priorità è proprio quella di tutelare la Salute dei pazienti e di tutti i clienti che utilizzano Geldis quotidianamente.

Considerando che spesso il nostro prodotto viene utilizzato da bambini che portano l’apparecchio, il rischio maggiore sarebbe quello di esporli a sostanze potenzialmente dannose per il proprio organismo, non solo nel breve ma anche nel lungo periodo.

Quali rischi si corrono utilizzando il detersivo per le stoviglie?

Gli apparecchi mobili, come tutti gli altri dispositivi, vengono tenuti in bocca per parecchie ore.

Nel caso delle mascherine trasparenti si parla addirittura di 22 ore su 24.

Qualora il detersivo non venisse risciacquato a dovere o fosse assorbito da uno dei materiali di cui è composto il dispositivo mobile, resterebbe a contatto con le mucose per ore, per non parlare dell’ingestione di sostanze assolutamente non ad uso alimentare.

Ecco perché è bene utilizzare il detersivo per le stoviglie per il proprio scopo originario, ossia pulire le stoviglie. E basta.

Al vostro apparecchio, mascherina, bite o protesi, pensa Geldis.

Ecco i passi da seguire per pulire correttamente l’apparecchio ortodontico

Assicuratevi di avere a disposizione:

Il nostro consiglio è di avere uno spazzolino adibito alla pulizia dell’apparecchio mobile.

A questo punto i passi da fare sono tre:

  1. Dopo aver tolto l’apparecchio, versateci sopra una piccola quantità di Geldis
  2. Spazzolate con cura per un minuto, preoccupandovi di spazzolare bene ogni parte dell’apparecchio
  3. Risciacquate sotto l’acqua corrente

Alcuni consigli aggiuntivi per avere l’apparecchio ortodontico sempre pulito

Assicuratevi di avere un contenitore pulito in cui riporre l’apparecchio (o in cui farlo riporre ai vostri bambini se lo utilizzano solo durante la notte).

Lavate l’apparecchio dopo averlo utilizzato e prima di indossarlo (se lo si utilizza solo di notte).

Semplice no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *