Igiene dentale news

Denti d’oro: storia e curiosità dall’Antico Egitto a Beyoncé

beyonce-denti-oro

Il “trend” dei denti d’oro è sicuramente tornato in auge durante gli ultimi anni, soprattutto tra le star. 

Ovviamente, questa tipologia di tendenza non è affatto nuova, bensì può vantare una storia che risale fino a migliaia e migliaia di anni fa.

denti-doro-curiosità
Fonte: Tenor

Un po’ di storia: tra Antichi Egizi ed Etruschi

Innanzitutto, è necessario mettere in chiaro che, a differenza di quelle che sono le credenze comuni, non furono gli Antichi Egizi ad inventare i denti d’oro; per molto tempo, infatti, questa è stata la credenza comune ma delle ricerche recenti indicano che quest’ultima potrebbe essere potenzialmente errata.

Diversi anni fa, infatti, alcuni archeologi trovarono due denti avvolti da una specie di “filo dorato” nella tomba di quello che si suppone fosse un architetto dell’Antico Egitto e, ragionando per deduzione, pensarono da subito che la persona portasse quei denti d’oro all’interno della propria cavità orale. 

Tuttavia, degli studi successivi dimostrarono come, in realtà, quei denti non appartenessero alla mummia in questione. 

A prova di questo fatto, gli storici sostengono fermamente che i reali inventori dei denti d’oro siano appartenuti al popolo Etrusco, ricco popolo stabilitosi in Italia nei primi anni dell’800 a.C. 

Non solo oro…

Maya-denti-oro-giada

Questo per quanto riguarda i territori europei ma…cosa accadeva Oltreoceano? 

Ornare la dentatura infatti era una pratica molto popolare anche dall’altra parte del mondo, basti pensare che il popolo Maya era solito “agghindare” i propri denti incorporandovi preziosi gioielli di giada.

Perché con la ceramica: SI. PUÒ. FAREEE!!!

Con il passare dei secoli, l’oro non è più stato utilizzato come una mera decorazione ma, nel 1800 i dentisti hanno iniziato ad utilizzare quest’ultimo come materiale funzionale da utilizzare per le otturazioni.

Infatti, le otturazioni d’oro sono ben più vecchie delle otturazioni in amalgama il che, di conseguenza, le rende più vecchie di otturazioni composite o in porcellana.

frankenstein-junior-denti-oro
Still tratta da: Frankenstein Junior, Mel Brooks, 1974, USA

Di cose che non vorremmo dover ricordare e di sorrisi rubati

Purtroppo, ci sono anche degli episodi riguardanti i denti d’oro che vorremmo non fossero mai accaduti; infatti, durante la Seconda Guerra Mondiale, nei centri di sterminio, i prigionieri venivano visitati, specialmente per verificare la presenza di denti in oro, prima di essere condotti nelle camere a gas. Successivamente, i denti d’oro venivano rimossi direttamente dai cadaveri e spediti all’ufficio centrale di Berlino. 

Dalle mummie ai trend del nuovo millennio

Oggi, come accennavamo all’inizio di questa breve carrellata di curiosità, i denti d’oro vengono utilizzati con fini principalmente estetici, basti pensare alle celebrità che li hanno sfoggiati in varie occasioni: da Nelly e Lil Wayne a Madonna e Beyonce. 

Che dire? È proprio vero che le mode “fanno il giro”! Un semplice vezzo, risalente a migliaia di anni fa, può sempre tornare in auge…sapete che il diastema ha una storia più o meno simile? Leggete il nostro articolo per saperne di più!

Sapete anche cosa non passa mai di moda? Il nostro filo interdentale! Scegliete qui il vostro preferito!