Igiene dentale news

Come scegliere il dentista giusto e superarne la paura

Scegliere il dentista giusto è molto importante per la nostra salute e quella della nostra famiglia.

È infatti molto importante sapere quali criteri utilizzare per fare una scelta oculata e che vi soddisfi, sotto molti punti di vista.

È fondamentale potersi fidare del proprio Odontoiatra, che può diventare un punto di riferimento nel tempo.

Vediamo come fare per scegliere al meglio.

Verifica l’iscrizione all’Ordine dei medici e degli Odontoiatri.

Sembrerà banale, ma non basta un camice bianco per fare di una persona un Odontoiatra.
Vengono segnalati spesso casi di abusivismo e, molte volte, il paziente è risultato del tutto inconsapevole che il suo dentista non fosse realmente abilitato.
Questo danneggia in primis la salute del paziente, ma anche la categoria degli Odontoiatri.
Per effettuare questa verifica è sufficiente cercare sui questo database (FNOMCeO) il nome del vostro dentista. Vi comparirà la sua data e luogo di nascita e l’Albo a cui è iscritto.

Guardati intorno!

Lo Studio odontoiatrico dev’essere un luogo pulito. Ciò non significa che l’arredo della sala d’attesa debba essere all’ultimo grido, ma chiedetevi: che sensazione provo quando mi siedo sulla poltrona del mio dentista?
L’odontoiatra deve sempre indossare guanti monouso e mascherina. Gli strumenti che utilizza su di voi devono essere sterilizzati ed imbustati, quindi aperti davanti ai vostri occhi.

L’importanza che il dentista attribuisce all’igiene orale

L’igiene orale è la base di qualsiasi trattamento odontoiatrico, nonchè la base delle nostre abitudini quotidiane.
Un odontoiatra serio attribuisce molta attenzione a questo aspetto, facendoci domande sul nostro modo di lavarci i denti e istruendoci a dovere.
In particolare, in uno Studio Odontoiatrico che si rispetti, è molto importante la figura dell’Igienista dentale.
Sono passati i tempi della detartrasi fatta dall’assistente alla poltrona del dentista (si tratta di un vero e proprio reato penalmente perseguibile).
L’Igienista Dentale è un professionista, in possesso di Laurea, che ha la facoltà di intervenire direttamente sul paziente, nonché di istruirlo sulle diverse metodiche di igiene orale.
Va specificato in quanto, oltre al dentista, è proprio l’Igienista l’unica figura abilitata a poter mettere le mani nella bocca del paziente, prendendosene cura.

L’igienista dentale si occupa di:

  • Eseguire periodicamente la pulizia professionale dei denti
    Tale pulizia va eseguita con regolarità e con la periodicità stabilita dall’Igienista stesso che, in base alla vostra situazione, vi consiglia la giusta frequenza con cui effettuarla.
  • Istruire i pazienti sul giusto metodo di pulizia e igiene orale
    É proprio l’Igienista dentale a spiegarvi come lavarvi i denti. Può sembrare banale ma non sempre quella che usiamo è la tecnica giusta. L’Igienista saprà consigliarvi il giusto spazzolino, dentifricio, filo interdentale e altri prodotti di cui necessitate per un’impeccabile igiene orale.
  • Controllare la situazione generale del cavo orale del paziente
    L’Igienista dentale ha il compito di controllare la condizione generale del cavo orale del paziente, chiedendo eventualmente all’Odontoiatra di intervenire.
  • Collaborare con l’Odontoiatra nelle terapie per la cura della parodontite
    L’Igienista dentale è molto informato ed aggiornato sui prodotti da far utilizzare al paziente durante le terapie domiciliari. Per questo motivo rappresenta un validissimo supporto al lavoro dell’Odontoiatra.
  • Eseguire sbiancamenti dentali
    A seconda del tipo di trattamento, lo sbiancamento può essere domiciliare o effettuato presso lo Studio dentistico. Ad effettuarlo è proprio l’Igienista dentale, fornendo al paziente tutte le indicazioni del caso.
Preventivo preciso e dettagliato

Successivamente alla prima visita conoscitiva, il dentista deve esporre al paziente la situazione, specificando perchè e come intervenire (se ci sono problemi).
La spiegazione del medico deve essere accompagnata da un preventivo molto dettagliato in cui sia chiara ogni voce di costo.
Solo così potrete confrontare le proposte di più professionisti e scegliere quella più adatta a voi.
Molti Studi Odontoiatrici propongono soluzioni di pagamento rateali, in modo tale da permettere ai propri pazienti di fronteggiare i costi con tranquillità, concentrandosi sulla propria salute e senza dover rinunciare alle migliori cure.

Diffidate di soluzioni low-cost all’estero

È vero, molte proposte possono “incantare”, ma il rapporto medico-paziente, soprattutto nel caso delle cure odontoiatriche, non si esaurisce con una semplice gita di tre giorni. Il paziente va seguito nel tempo e qualsiasi intervento, dal più banale al più impegnativo, necessita dei giusti tempi fisiologici che ne garantiscano la riuscita.
Inoltre non va sottovalutata l’importanza di poter contare sul proprio dentista nel momento di necessità.
A fronte di un risparmio iniziale, molti pazienti si trovano spesso in situazioni di difficoltà per la mancanza di un punto di riferimento vicino, in caso di insorgenza di complicazioni o problemi.
Informandosi e utilizzando i giusti criteri, in tutta Italia si trovano con molta facilità professionisti validi e onesti.

La tabella di marcia

La visita dal dentista non va effettuata solo in caso di insorgenza di problemi o dolore, ma deve essere periodica. Proprio come la pulizia dei denti effettuata dall’Igienista dentale.
Per questo motivo, la programmazione di controlli periodici non va confusa con l’avidità del proprio medico, ma è un bene per voi.
Intervenendo su un piccolo problema subito, si evita infatti che questo possa diventare una fastidiosa (e costosa) complicazione.

Grazie a questi consigli riuscirai a scegliere il dentista giusto per te, ma non dimenticarti di affrontare la famosa PAURA DEL DENTISTA.

Non è una questione anagrafica. La paura del dentista è una vera e propria fobia, molto comune.

Molte persone evitano il proprio odontoiatra, rimandando di mesi il momento della visita, rischiando di peggiorare problemi già presenti che dovrebbero essere trattati immediatamente.

Ma vediamo insieme quali sono le soluzioni per vincere la paura del dentista, senza farsi condizionare da questa fobia.

Parlate delle vostra paure al vostro dentista

Il dentista è a vostra disposizione per risolvere i vostri problemi e prendersi cura di voi.
Spesso la paura del dentista deriva dal fatto  che non sappiamo cosa concretamente il dentista “farà” ai nostri denti.
Parlarne con il diretto interessato esponendogli i vostri timori, anche se irrazionali, vi aiuterà a fare chiarezza e a rimuovere delle paure che non hanno senso di esistere.

Distraetevi

Quando andate dal dentista, spesso capita di dover attendere in sala d’attesa prima della visita vera e propria. Non attendete passivamente crogiolandovi nelle vostre paure. Portatevi un libro e la vostra rivista preferita e ascoltate la musica che vi piace.
Tutto questo vi aiuterà a distrarvi, evitando di aumentare i pensieri negativi e catastrofici che accompagnano tutte le fobie.

Non fa male!

Ricordatevi che la quasi totalità dei trattamenti odontoiatrici è del tutto priva di dolore.
Per la piccolissima restante parte, si tratta solo di leggerissimi fastidi.

Farmaci e rimedi che possono aiutare

Se la vostra fobia è davvero intensa, chiedete al vostro dentista quali farmaci o altri rimedi potete assumere prima della visita per alleggerirvi ed affrontarla serenamente.

Gesto o parola d’ordine

Stabilite con il vostro dentista un gesto (alzare la mano, schioccare le dita o simili) per indicargli di sospendere ciò che sta facendo. In questo modo non vi sembrerà di essere “in trappola”.

Bastano poche accortezze per fare andare tutto liscio! Parlatene con il vostro dentista e provate a mettere in pratica i nostri consigli!